Caduta dei capelli: non spendere soldi inutilmente

Caduta dei capelli: non spendere soldi inutilmente.

La caduta dei capelli fa parte del normale ciclo vitale del capello, ti spiego come funziona.

Ciao sono la dottoressa Ilenia Monopoli ed oggi ti spiego come funziona il ciclo di vita del capello.

Innanzitutto, cosa sono i capelli?

I capelli sono degli annessi cutanei che abbiamo all’estremità del capo, ma che come tutti gli altri peli che rivestono il nostro corpo, vivono all’interno di un follicolo pilifero.

L’unica parte attiva dei nostri peli e dei nostri capelli è quella all’interno del follicolo, che si trova nel derma, quindi in uno strato della pelle che noi non vediamo percè si trova sotto l’epidermide.

Quindi c’è un primo strato chiamato epidermide, poi c’è il derma ed infine c’è l’ipoderma con degli strati più profondi.

Ogni pelo ha un ciclo di vita, fatto di tre fasi.

  1. Fase anagen, la fase di crescita. E’ la fase più lunga, che può durare dai 2 fino ai 6 anni.
  2. Fase di quiescenza. E’ una fase di riposo al termine della quale i capelli cadranno.
  3. Fase telogen. E’ la fase della caduta.

Per fortuna non siamo come gli animali ai quali i peli cadono in maniera sincronizzata quando c’è proprio la perdita del pelo.

I nostri capelli invece cadono in modo asincrono, questo significa che c’è un numero di capelli che cade in un certo periodo e un altro cade in un altro periodo e così via.

Quando si sincronizzano parecchi capelli avviene la famosa caduta stagionale, durante quello che si definisce periodo delle castagne.

Caduto un capello dopo la fase di riposo, subito le cellule si rimettono in attivo per produrne un altro. Questo nuovo capello rimarrà nel bulbo, prima di uscire, per circa 2 o 3 mesi.

Ecco perchè in generale quando si fanno cure per la caduta dei capelli e per il rinfoltimento dei capelli è necessario farlo per 3 mesi. Perchè la fase “embrionale” di ciascun capello dura proprio 3 mesi.

Durante questi tre mesi è possibile dare al capello tutte le sostanze necessarie per farlo crescere in un ottimo stato di salute.

NE VUOI SAPERE DI PIÚ?

Dr. Angelo Labrozzi