Non farti fregare sui tuoi capelli, occhio all’etichetta!

Non farti fregare sui tuoi capelli, occhio all’etichetta!

Ciao,

sai cosa devi fare per scegliere il giusto integratore per capelli?

Proprio l’altra sera, mentre guardavo un programma di cucina, ci riflettevo.

Il programma prevede un susseguirsi di prove e di sfide che permette, agli aspiranti chef, di dimostrare le proprie abilità culinarie.

Al termine delle prove i due “peggiori” aspiranti chef devono giocarsi il proprio grembiule in una sfida decisiva

in cui il concorrente che presenta il piatto “peggiore” deve abbandonare il programma.

E una mi ha colpito particolarmente.

La sfida prevedeva la rivisitazione della lasagna.

Ma attenzione.

I due concorrenti hanno dovuto scegliere, a sorteggio, tra la classica lasagna italiana e quella americana.

Al termine della sfida i giudici hanno assaggiato i piatti dei due sfidanti.

Lo sfidante che ha avuto il vantaggio di dover rivisitare la classica lasagna rossa italiana ha avuto la meglio rispetto al suo avversario.

“Un piatto davvero raffinato. Pochi ingredienti.

Ingredienti freschi che hai saputo ben scegliere e abbinare facendo sì che ogni ingrediente venisse ben percepito al palato” dice un giudice.

“L’altro piatto non male, molto creativo, ma troppi ingredienti ed un’accozzaglia di sapori” sostiene l’altro giudice.

“Noi abbiamo voluto premiare la semplicità”.

Ora ti chiederai:

E cosa c’entra questo con i miei capelli e con l’ integratore per capelli?”.

E se ti dicessi che gli integratori che finora hai utilizzato per i tuoi capelli sono un po’ come la lasagna americana preparata dal concorrente che ha perso la sfida?

Quando decidi di comprare un integratore per capelli la scelta, sicuramente, non è mai così semplice.

Quasi ogni giorno, infatti, siamo circondati da spot, pubblicità e proposte di innumerevoli integratori.

Dove ti giri ti giri c’è un nuovo integratore.

E questi integratori quasi sicuramente presentano gli elementi essenziali a soddisfare gli scopi per cui sono stati formulati e conterranno certamente componenti di qualità.

C’è da dire però che quello che inconsciamente, purtroppo, si fa, è di commettere lo stesso errore in cui è caduto lo sfidante perdente.

Ha voluto preparare una lasagna con molti ingredienti.

Risultato finale? Ingredienti e sapori non percepiti.

Il suo piatto è stato un vero e proprio flop perché è risultato tutt’altro che buono.

Per un integratore accade la stessa cosa.

Tanti componenti fanno l’integratore ricco e completo ma come con la lasagna,

se la prepari con tanti ingredienti i sapori non si sentono,

con l’integratore succede che essendoci tanti componenti,

ogni componente non raggiunge la dose minima efficace per ogni compressa e in sostanza l’integratore può non funzionare.

Questo è quello che fanno di solito le grandi industrie farmaceutiche e le cui idee non le condivido a pieno.

Gli integratori che producono sono integratori che contengono quanti più ingredienti per far sì che il prodotto che vanno a creare sia adatto a tutti.

E poi ovviamente pensano che un integratore con 15 o 20 componenti può sembrare più appetibile rispetto a qualche altro che ne contiene una decina

e dare così l’idea di una migliore efficacia per contrastare la caduta dei capelli.

Questo però non sempre porta a individuare il miglior integratore, perché in effetti non è detto che tutti gli elementi inseriti nella composizione hanno potenziali benefici per la caduta dei capelli.

E poi attenzione perché c’è un problema di capienza.

Ovvero per inserire all’interno di una compressa il maggior numero di sostanze,

si va a ridurre inevitabilmente il dosaggio per ogni sostanze

e questo significa che i componenti inseriti spesso non raggiungono minimamente le quantità giornaliere consigliate dal Ministero della Salute.

In più c’è da dire che,

di solito inseriscono nel loro integratore degli elementi che probabilmente non c’entrano nulla con i tuoi capelli,

e che effettivamente non portano alcun beneficio per il tuo capello

e questo a scapito di altri componenti che potevano essere inseriti nella formulazione e che sicuramente sarebbero stati più funzionali al trattamento della caduta dei capelli.

Ritornando alla gara di cucina che ho visto, il concorrente con la lasagna americana ha fatto proprio questo errore.

Lo hanno penalizzato i troppi ingredienti messi nella sua lasagna.

Voglio darti questo consiglio.

Quindi quando decidi di comprare un integratore per capelli, la prima cosa a cui devi prestare attenzione è l’etichetta

e fai la tua valutazione confrontando la percentuale di ogni componente presente con i valori nutritivi di riferimento (VNR)

emessi dal parlamento europeo con regolamento UE1169/2011.

Ecco il link dove li puoi scaricare: http://bit.ly/Valori-Riferimento

Visto che il tuo Trico 20 sta per terminare ti propongo questa offerta, da utilizzare entro i prossimi 3 giorni:

 

Quindi, acquistando una nuova confezione di Trico 20, avrai in omaggio lo shampoo rinforzante Trico 9 (shampoo artigianale italiano)

e il bagnodoccia aromatico lavanda e agrumi.

Hai a tua disposizione 3 giorni di tempo per approfittare di questa offerta!

Allora cosa aspetti? Ti aspettiamo in farmacia.

Per avere i tuoi omaggi ti basterà mostrare, con il tuo telefonino, questa offerta alla dottoressa che ti servirà

Non buttare all’aria tutto il lavoro fatto fino ad ora, i tuoi capelli hanno bisogno della tua costanza!

 

 

Dr. Angelo Labrozzi