igiene intima: sei consigli utili

Igiene intima: sei consigli

Igiene intima: sei consigli

Una corretta igiene intima è fondamentale a tutte le età, ma ogni età ha le sue esigenze. Ecco perchè se vuoi avere dei consigli utili per una corretta igiene intima non devi lasciarti scappare questo articolo.

Ciao sono la dottoressa Ilenia Monopoli ed oggi ti voglio parlare di

igiene intima.

Ne voglio parlare soprattutto a te che se sei mamma ed hai in particolare delle bimbe.

Insegnare alle tue bambine una giusta e corretta pratica di igiene intima sarà fondamentale  per tutto il resto della loro vita.

Devi sapere che all’interno delle parti intime femminili c’è un ecoflora batterica,

cioè dei fermenti buoni che ci proteggono dall’ambiente esterno e dalle infezioni, quindi dall’attacco di agenti come batteri e funghi.

In particolar modo è importantissimo che tu sappia che a seconda dell’età in cui ti trovi,

c’è un ph da rispettare.
Il ph varia appunto a seconda della nostra età o del nostro periodo.

In particolare nelle bimbe, nella prepubertà e nella menopausa il ph è pari o vicino alla neutralità, di conseguenza l’ambiente è anche meno protetto dalle infezioni.

Invece  nel periodo dell’età fertile il tuo ph è più o meno intorno a 4.5/5 perchè c’è la presenza di alcuni lactobacilli, che grazie alla presenza di acido lattico riescono a creare un ambiente sfavorevole alle infezioni e di conseguenza siamo un pochino più protette.

Le norme igieniche sono importanti,

ma ancora più importante è la scelta del detergente intimo che deve rispettare assolutamente il ph a seconda del periodo nel quale ti trovi.

Altri consigli che voglio darti sono legati alla routine,

  • cambio di biancheria una volta al giorno, utilizzando possibilmente biancheria bianca e di cotone, perchè molti coloranti scuri come il nero o il blu possono essere aggressivi e sensibilizzanti.
  •  non lavarsi troppo spesso, quando ad esempio durante l’ovulazione c’è un abbondante produzione di muco magari puoi essere tentata a lavarti più spesso, perchè ti provoca un disagio, invece nulla di più semplice, cambia soltanto la biancheria.
Perchè è importante non lavarsi troppo spesso?

Perchè i tensioattivi presenti nei detergenti asportano quei lactobacilli, quella flora batterica che ti preserva dalle infezioni.

  •  Attenzione all’uso improprio dei salva slip.
    Molte donne utilizzano il salva slip per un lungo periodo  o per tanti giorni al mese,  fai attenzione perchè così puoi sensibilizzare molto la cute e la mucosa ed essere più predisposta ad avere infezioni batteriche.

 

Dr. Angelo Labrozzi