I 5 semplici trucchetti per perdere peso

Ciao,

sono la Dottoressa Raffaella Tocci.

 Oggi ti voglio dare qualche consiglio per perdere qualche chilo. Non sto parlando né di diete né di consigli alimentari, sto parlando proprio di trucchetti che poi attuare nella tua vita quotidiana per perdere qualche chilo. Infatti si sa, in vista dell’estate quando si fa la prova costume, si andrà sempre in crisi, si vorrebbe perdere qualche chiletto più velocemente.

Questi sono solo dei piccoli trucchetti che puoi utilizzare durante la settimana, sono importanti gesti di tutti i giorni.

Molto spesso tendiamo a consumare dei pasti molto velocemente. In realtà è scientificamente provato che quando si consuma un pasto molto velocemente, il nostro corpo non si sente sazio perché magari la pausa pranzo è durata pochi minuti, di conseguenza il nostro cervello pensa di non aver mangiato a sufficienza e quindi si tende a sgranocchiare qua e là quello che si trova lungo la strada dopo. Invece un consiglio è quello di cronometrarti. A livello scientifico un pasto dovrebbe durare almeno mezz’ora quindi prenditi il tuo tempo, mangia lentamente, assapora il cibo, ogni boccone che introduci, perché il solo atto di utilizzare più tempo per mangiare ti aiuterà a non avere pasti frugali durante il giorno, magari con cibi che possono farti ingrassare.

Un altro consiglio è quello di utilizzare i contenitori che contengono i cibi, quindi  i piatti (o contenitori da asporto quando mangi fuori) non troppo grandi, perché, che cosa succede? È successo a tutti noi andare al ristorante e vedere un piatto enorme con dentro una mini porzione. O perlomeno a noi sembra una mini porzione. In realtà quella è una porzione giusta, però in un piatto grande ti sembra di mangiare poco e questo anche a livello psicologico fa sì che il tuo senso di fame non venga appagato, quindi tu utilizza dei piatti giusti, anche se ti porti il cibo da casa, tenta di utilizzare dei contenitori che abbiano la capienza giusta per quello che mangi. In maniera tale non avrai la sensazione che ti stai togliendo del cibo per dimagrire, per esempio, e quindi che magari potrebbe invogliarti a mangiare qualcosa di più, di aggiungere qualcosa al tuo pasto solo perché ti sembra che sia poco.

Un altro consiglio è quello di tenere un diario in cui scrivi quello che mangi, perché a volte con la vita stressante, ci passa di mente quello che mangiamo, invece se tu hai un diario, per esempio, se lunedì mattina hai un pranzo di lavoro e quindi non puoi decidere quello che devi mangiare o sei costretta a mangiare meno salutare perché hai questo pranzo di lavoro, questo pranzo con le amiche oppure l’aperitivo, te lo segni, in maniera tale che già la sera stessa, per esempio, ti puoi concedere una cena più sana con dei cibi magari meno calorici.

Un altro consiglio è quello di cercare di accompagnare tutto con le verdure, perché le verdure sono molto voluminose, quindi in questa maniera riempirai il piatto di un cibo che è poco calorico e che comunque ti fa volume e ti dà proprio la sensazione di aver mangiato di più, proprio perché ci metti più tempo, perché sono più abbondanti invece in realtà sappiamo che le verdure sono poco caloriche.

Infine l’ultimo consiglio è quello di camminare, camminare, camminare, perché è un’attività che non stanca e che può essere fatta da tutti (non è importante la velocità) e che ti fa perdere calorie.

Spero che questi semplici trucchetti ti possano essere utili. Sono davvero facili, prova e fammi sapere.

Se il video ti è piaciuto, metti pure Mi piace, se mi vuoi fare qualche domanda, scrivi un commento, ti risponderò.

Grazie.