Ma sono davvero efficaci questi integratori per capelli?

Ma sono davvero efficaci questi integratori per capelli?

Ciao,

quante volte ti è capitato di utilizzare un integratore per capelli ma ti è sembrato di spendere soldi inutilmente?

Quante volte ti sei chiesto:

“Ma sono davvero efficaci questi integratori?”

Partiamo dal presupposto che quando le grandi industrie realizzano un prodotto si pongono degli obiettivi da raggiungere.

Il primo obiettivo delle industrie è naturalmente vendere il più possibile,
e per raggiungere questo obiettivo devono realizzare un prodotto che vada bene per il maggior numero possibile di persone.

Ma le esigenze di “tutti” non è detto che siano anche le tue…

Sai quante sostanze contiene in media una compressa di integratore “industriale”, a parte alcune eccezioni? 
Almeno tra le 12 e le 14 sostanze.

Ti sei mai chiesto il perché?

Perché aumentando il numero di sostanze all’interno di una compressa, le industrie vogliono soddisfare il maggior numero di esigenze possibili.

In fondo è una piccola “manipolazione”, più sostanze vedi in etichetta più l’integratore ti sembra “completo”.

Però per inserire all’interno di una compressa tutte queste sostanze, a meno che non si utilizzino compresse molto grandi, che però sarebbero difficili da ingerire, si debbono inevitabilmente ridurre la quantità per ogni sostanza, per un ovvio problema di capienza.

Quindi come fanno le grandi industrie a risolvere questo problema e ad inserire tutte quelle sostanze nella compressa?
Riducono il dosaggio per ogni sostanza.

Il dosaggio più basso, però, spesso non permette di raggiungere il quantitativo ottimale di sostanza nell’organismo, quantitativo necessario per raggiungere l’effetto desiderato.

È facile cadere nella trappola della manipolazione di marketing nella quale spesso la pubblicità ti fa cadere.

Infatti ti hanno spinto a pensare che un integratore con molte componenti sia più completo, che sia migliore, che abbia tutto, invece molto spesso è esattamente il contrario.

Pensa ad una barretta di cioccolata.

La cioccolata artigianale ha pochi ingredienti rispetto alle tavolette industriali, ma allo stesso tempo ha più sapore.

Le tavolette di cioccolato che compriamo nei supermercati hanno una percentuale di cacao più bassa rispetto a quelle artigianali perché contengono, oltre alla cioccolata, tanti altri ingredienti “riempitivi”. Per questo hanno un sapore “diverso”.

Quindi il mio consiglio è che, quando scegli un integratore, di guardare l’etichetta e fare la tua valutazione confrontando la percentuale di ogni componente presente con i valori nutritivi di riferimento (VNR) emessi dal parlamento europeo con regolamento UE1169/2011.

Ecco il link dove li puoi scaricare: http://bit.ly/Valori-Riferimento

Solo i componenti che risultano superiori a questa concentrazione sono riconosciuti efficaci.

Quindi, per concludere, alla domanda se gli integratori siano efficaci, la risposta che io mi sento di dare è che molto dipende da una scelta consapevole.

 

Dr. Angelo Labrozzi