Igiene personale: 5 parti del corpo che non laviamo a sufficienza

 

Ciao,

sono la Dr. Sara Villa ed oggi ti parlerò di igiene personale.

Mantenere una buona igiene personale è essenziale, per proteggere la salute del nostro organismo.

Lavarsi, infatti, è la prima arma contro batteri e germi che possono provenire dall’esterno e depositarsi sulla pelle.

Possono raggiungere gli organi interni attraverso i pori provocando anche delle infezioni.

Il primo consiglio che voglio darti è quello di lavarti spesso le mani, in quanto vengono a contatto molto con la bocca. In questo modo riuscirai anche a prevenire gli stati influenzali.

Per quanto si possa concedere tempo all’igiene personale alcune parti del corpo non le laviamo a sufficienza.

Oggi voglio parlarti di 5 parti del corpo:

  1. I capelli. Spesso capita che durante lo shampoo si tralascia il cuoio capelluto. Proprio sul cuoio capelluto si annidano i batteri, ci può essere la desquamazione dell’epidermide e può aumentare il sebo. Ti consiglio quindi, di massaggiare delicatamente il cuoio capelluto per pulirlo bene con prodotti non troppo aggressivi

  2. Le unghie. E’ importante utilizzare tutti i giorni una spazzola con sapone di marsiglia per detertgerle.

  3. L’ombelico. Alcuni studi hanno svelato come nella piega dell’ombelico possono annidarsi fino a 1400 batteri, quindi lava attentamente l’ombelico utilizzando un batuffolo di cotone con acqua e sapone.

  4. Le orecchie. Spesso la parte posteriore viene ignorata. Può essere soggetta a dermatiti dato che è molto sensibile. Il mio consiglio è quello di porre molta attenzione durante la pulizia. Puoi utilizzare un semplice sapone di marsiglia.

  5. I piedi. Sono soggetti a micosi, ad un’ipersudorazione e passano la maggior parte del tempo all’interno di scarponi. Oltre al lavaggio, dopo la doccia, vanno asciugati accuratamente soprattutto fra le dita.